L’abbattimento dell’F-16 e i timori israeliani

0
407

Mercoledì 5 ottobre un F-16 israeliano è precipitato durante il suo ritorno alla base aerea di Ramon, nel deserto del Negev. Il pilota dell’aereo ha perso la vita, mentre il navigatore è rimasto ferito. Secondo le tv israeliane l’aereo si sarebbe schiantato durante le fasi dell’atterraggio a causa di un incendio sviluppatosi a bordo. All’origine delle fiamme ci sarebbe stato un guasto tecnico. Tuttavia, l’F-16 israeliano era di ritorno da un’operazione di 25 incursioni aeree contro la resistenza palestinese nella Striscia di Gaza. C’è dunque chi sospetta che l’incidente aereo possa essere stato causato da una nuova arma antiaerea in dotazione alla resistenza.

In una intervista rilasciata all’emittente satellitare al-Mayadeen il portavoce dei Comitati di resistenza in Palestina, Abu Mujahid, ha affermato che la resistenza ha risposto al fuoco degli aerei da guerra israeliani sopra Gaza, ma che al momento non vi sono informazioni chiare sulla vera causa dell’incidente. Il portavoce ha però lasciato intendere che già nel 2014 la resistenza palestinese non rivelò tutte le sue reali capacità di armamento. Due anni fa, infatti, un elicottero israeliano venne abbattuto durante un’incursione e adesso, sempre secondo Abu Mujahid, la resistenza palestinese sarebbe in possesso di nuovi strumenti di deterrenza contro le incursioni aeree. Il timore degli israeliani è che, dunque, una tale dotazione antiaerea possa avere un impatto significativo sulle operazioni contro Gaza.

Inoltre, ad aggravare i timori della sicurezza israeliana è l’affidabilità dello scudo antirazzo Kibat Barzel (“Cupola di Ferro”). I bombardamenti israeliani di mercoledì rappresentano infatti una rappresaglia per un razzo Qassam lanciato contro l’insediamento di Sderot. I media israeliani hanno denunciato la falla del sistema di difesa Kibat Barzel, ideato appositamente per proteggere gli insediamenti ebraici dal lancio dei razzi artigianali palestinesi. Si tratta del terzo caso in cui il sofisticato sistema di sicurezza israeliano non è riuscito a intercettare un razzo della resistenza palestinese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here